Lug 13, 2014 - Sentimenti, sfoghi, Sociale    No Comments

Vergogna

 

Fino a che punto è lecito esprimere il proprio parere? Anzi, mi correggo: fino a che punto è lecito usare qualsiasi termine di espressione per dire ciò che si pensa?
Perchè ho modo spesso – soprattutto scorrendo le pagine dei social network – di incappare in frasi che mi fanno accapponare la pelle…
“Appicchiamoli tutti al muro!”, “Bisogna ammazzarli tutti!”, “Che gli venga un cancro!”
e queste sono quelle più “signorili”.

Mi vergogno profondamente di leggere cose come queste.
Mi deprime anche rendermi conto di quanta invidia ci sia in giro. Gente che non avendo ciò che desidera e non riuscendo ad averlo augura con tutto il cuore a chi invece ce l’ha di perdere tutto, come se la rovina di uno potesse rappresentare la gioia di qualcun altro. Invidia, solo invidia. Non c’è senso di giustizia, nè altro che possa far pensare anche solo lontanamente ad un pareggio di conti.

Trovo che sia vergognoso e disgustoso comportarsi in questo modo. E trovo che se si arriva a tanto vuol dire che non si è mai capita la differenza tra essere ed avere, ed è forse questa la cosa più triste.

Molte (troppe) persone credono che avere sia sinonimo di essere e non hanno capito che si possiede qualcosa solo dopo esser stati qualcosa e non il contrario ma se cerchi di parlarne con loro ti trattano come se avessi la peste. Allora sapete cosa vi dico? Affogate pure nella vostra invidia… tanto quella meritate e niente di più.

 

Vergognaultima modifica: 2014-07-13T00:12:24+00:00da kit-ty
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento